Per informazioni chiama il
333 8926334

Borgo S. Pietro, 58 - Cividale Del Friuli

Cultura a Cividale: musei, edifici storici ed eventi

Buon lunedì e buon inizio di settimana, amico lettore!

Continuiamo a scoprire Cividale passando quest’oggi dalla sua vecchia storia (argomento trattato nell’ultimo articolo realizzato per voi) alla cultura in senso stretto. Approfondiremo oggi cosa Cividale del Friuli offre agli appassionati di musei ed eventi che si rifanno alle antiche tradizioni cividalesi. Per fare ciò ci siamo avvalsi di uno dei siti più aggiornati della nostra regione ossia www.TurismoFVG.it, utile non solo a coloro i quali vorranno da turisti venire a visitare questa splendida cittadina, ma anche utile a tutti coloro che la città la vivono, senza però saper ricollegare ciò che sbadatamente incrociano ogni giorno con i propri occhi.

Innanzitutto, Cividale del Friuli, il cui itinerario longobardo è riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio dell’umanità , è uno scrigno di tesori artistici: passeggiando per il suo centro storico si respira un’atmosfera particolare e densa di suggestioni.
Come già detto in precedenza, Giulio Cesare fondò la città nel 53 a.C.
Oggi, devi sapere caro lettore, camminando per Cividale del Friuli puoi scorgere gioielli che non trovi altrove: primo fra tutti il Tempietto longobardo, una delle più straordinarie e misteriose architetture alto-medievali occidentali.
L’Altare di Ratchis e il Battistero di Callisto, invece, sono eccezionali testimonianze dell’arte longobarda visibili nel prezioso Museo Cristiano del Duomo; Cividale del Friuli, infatti, fu sede del primo Ducato longobardo in Italia. Ma la cittadina è stata da sempre punto di incontro di culture e popoli: dai Celti ai Romani, dai Carolingi al Patriarcato di Aquileia.
Innumerevoli sono le bellezze artistiche, tra cui spicca il Duomo dove, ogni Epifania, si svolge il suggestivo rito della Messa dello Spadone.
Per gli appassionati di storia dell’arte, non potranno proprio mancare all’appuntamento. Ecco riassunta una breve lista di ciò che bisogna assolutamente visitare:

      – Il Museo Archeologico Nazionale, situato nel Palazzo dei Provveditori
      – L’Ipogeo celtico, suggestivo sistema di cavità sotterranee
      – La Casa Medievale, situata nel Borgo Brossana, risalente al ‘300
          – Il Ponte del diavolo

Numerose e davvero molto curiose sono le Feste e le tradizioni cividalesi:

        • – Mittelfest (Cividale, luglio), grande evento sull’arte mitteleuropea, tra teatro, musica e eccezionali artisti
        • – Palio di San Donato (Cividale, agosto), rievocazione medievale
        • – Messa dello Spadone (Cividale, gennaio), rievocazione medievale
        • – Gioco del Truc (Cividale, Pasqua), autentico e tradizionale gioco che si svolge in diversi luoghi del centro storico
        • – Natibongo (Cividale, ultima settimana di agosto), festival di musica etnica che si svolge nel Parco “Lesa” adiacente al fiume Natisone

Bene caro lettore, e dopo questa breve introduzione per augurarti un buon inizio di settimana insieme al nostro blog, ti diamo appuntamento al prossimo articolo, nella speranza che quanto riportato sopra possa esserti stato utile a conoscere meglio la nostra ridente cittadina.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *